Attività anno pastorale 2016-2017

 

Archivi

Chi crede ricerca quotidianamente l’energia del credere e, per questo, scruta ogni segno di presenza, anche l’arrivo della primavera. In alcuni casi o contesti le primavere faticano a vincere l’inverno. Cambiamenti, risurrezioni faticano a diventare realtà. Ecco, Pasqua è la festa che ci assicura che è possibile riscattarci dal nostro passato, che è possibile cambiare e che non c’è nulla che possa resistere alla grazia che comunica il Vangelo. Pasqua è la festa di chi crede nel cambiamento perché Qualcuno questo cambiamento l’ha reso possibile. Pasqua è la festa dei ricomincianti.

Predichiamo insieme questo Vangelo e, se necessario, anche con le parole.

Buona Pasqua di Risurrezione a voi tutti/e.

Don Andrea Magnani e sr. Maria Laura Venturi 

APPUNTAMENTI IMPORTANTI 

Giornata dei Catechisti (domenica 2 aprile 2017) – vai al materiale

 

“Riforma” nella Chiesa come compito ecclesiale - Giornata Studio aperta a tutti e promossa dall’Istituto di Scienze Religiose San Pietro Martire, dallo Studio Teologico San Zeno e dallo Studio Teologico Interprovinciale San Bernardino. Mercoledì 3 maggio, ore 20.30 presso la sala polifunzionale Gresner, in via Provolo 18 – Verona – vai alle informazioni

 

“Chi ero io per impedire Dio” (At, 11,17) – Persone separate e/o divorziate: una Chiesa in ascolto dello spirito del mondo. Conversazione su alcuni passaggi della tesi di Laurea Magistrale in Scienze Religiose di Maria Teresa Martinelli – vai alle informazioni

 

Tracciare itinerari di iniziazione. Percorso di formazione per coordinatori di catechisti. II anno. 22-25 giugno 2017 a Roverè Veronese. Promossa dalla Comissione Evangelizzazione e Catechesi Triveneto - vai alle informazioni

 

Tre giorni di formazione per catechisti promossa dall’Ufficio Catechistico di Verona: 14-16 luglio 2017 a Roverè Veronese. Tema, programma e iscrizioni in prossima uscita.

 

Detto (ol) fatto: sentieri di profumo. Settimana di formazione promossa dalla scuola nazionale per formatori all’evangelizzazione e alla catechesi. 22-30 luglio 2017 a Siusi allo Sciliar (BO) - vai alle informazioni

Per scaricare il Dépliant delle proposte formative 2016-2017

clicca sull’immagine qui sopra o clicca qui

 

 

SETTORE  ADULTI  

CATECHESI  DI BASE,  PRIMO  LIVELLO

Schede per la Catechesi degli Adulti per il tempo di Avvento e di Quaresima

La proposta di catechesi degli adulti si iscrive sulla scia del rinnovamento ecclesiale in ottica missionaria proposto da Evangelii gaudium e rilanciato e promosso dall’orizzonte pastorale diocesano. Uscire per annunciare a tutti la gioia del Vangelo, significa infatti proporre un modo di abitare il mondo. Di qui le catechesi e una proposta di celebrazione penitenziale per il tempo di Avvento 2016 e di Quaresima 2017.

Clicca per maggiori informazioni

 

Scuola della Parola

Vicariato Verona Nord-Est

Tema: Tracce di accoglienza. Imparare cosa vuol dire accogliere con (la) sapienza (dell’Antico Testamento)

L’équipe vicariale degli adulti propone quest’anno un percorso biblico che ha come centro tematico l’accoglienza (di sé, dell’altro, di Dio, etc.), tema sempre attuale e mai compiuto a motivo delle vicende storiche che viviamo. Alla luce di alcuni testi veterotestamentari saremo invitati a scoprire in che modo quanto viene narrato fa contatto con la nostra vita e la nostra realtà attuale e quali prospettive nuove, diverse, ci può offrire per vivere e celebrare l’accoglienza oggi.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

Vicariato  di  Villafranca-Valeggio

Tema: La gioia dell’amore. Riflessioni bibliche su Amoris laetitia

Alla luce dell’esortazione apostolica Amoris laetitia e come meditazione della stessa,  l’équipe vicariale per la Scuola della Parola di Villafranca-Valeggio propone un percorso in cui iniziando dal far memoria della storia che ci sta alle spalle, da un lato, e della gratuita e preveniente generosità di Dio nei nostri confronti, dall’altro, riscopriamo che l’elemento qualificante dell’agire di Dio è l’amore offerto indipendentemente dai nostri risultati. A conferma di ciò sta il dono irreversibile del suo Figlio Gesù che con la sua venuta ha confermato questo agire del Padre facendosi suo imitatore. A noi è rivolto il suo invito a imitarlo nel suo imitare il Padre. Poiché uno dei luoghi nei quali tutti noi possiamo fare esperienza di amore è la famiglia, un’attenzione particolare sarà data al capitolo IV dell’esortazione apostolica Amoris Laetitia (AL): L’amore nel matrimonio.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

Catechesi ecumenica

Anche quest’anno, in collaborazione con alcune persone di altre comunità cristiane presenti sul nostro territorio, proponiamo una catechesi ecumenica nei tempi di Avvento e di Quaresima. Essa è incentrata su quelle feste cristiane che sono al cuore della nostra fede e della nostra preghiera durante i tempi forti.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

FORMAZIONE  DI  SECONDO  LIVELLO  

Laboratorio narratologico di secondo annuncio: «Non affannatevi per il domani» (Mt 6,34). Noi e il futuro.

Tema: Oggi il futuro, più che essere percepito come incerto, è presagito negativamente: il futuro è brutto.

Non diciamo più, come Lorenzo de’ Medici: «… del doman non v’è certezza».

Questa percezione pone nuovi interrogativi al nostro modo di stare da credenti nella storia. Attraverso l’osservazione dell’esperienza propria e altrui, nella logica del “secondo primo annuncio”, il percorso metterà in atto un processo auto-formativo e trasformativo. Grazie all’approfondimento e al confronto con alcuni testi biblici i partecipanti avranno la possibilità di ri-scoprire in che modo la Scrittura parla del futuro e quali indicazioni ci offre per vivere con fiducia il presente; di prendere coscienza del proprio modo abituale di interpretare il presente e di stare di fronte al futuro; di acquisire e/o riscoprire alcune chiavi critiche per reinterpretare il proprio stare nella storia.

Per sapere di più clicca qui.

 

SETTORE  INIZIAZIONE  CRISTIANA

«Per valorizzare la presenza dei genitori – almeno di coloro che sono disponibili a lasciarsi coinvolgere – appare sempre più promettente curare la preparazione al Battesimo e la prima fase della vita (0-6 anni). L’evangelizzazione passa, in questo periodo, attraverso il linguaggio delle relazioni familiari» (Incontriamo Gesù n. 59).

IC di accompagnamento pre- e post-battesimale

L’ufficio catechistico propone quest’anno un percorso di formazione per coloro che incontrano o intendono incontrare e accompagnare le coppie che chiedono il battesimo per il/la proprio/a figlio/a.

Per saperne di più, clicca qui.

Primi passi

Primi passi è una proposta che, nata dalla sperimentazione avvenuta alcuni anni fa in una quindicina di parrocchie, si rivolge a famiglie con figli dai 3 ai 6 anni e valorizza tre contenuti del Catechismo dei bambini:

1.   la dignità del bambino;
2.   l’incontro tra Dio e il bambino;
3.   la famiglia come piccola chiesa domestica che introduce alla vita nella comunità.

Per sapere di più clicca qui.

DAL “Metodo a 4 tempi” A una rinnovata IC dei bambini e dei ragazzi

“A poco servirebbe, in ordine alla fecondità degli itinerari di iniziazione cristiana, se a partire dai 6-7 anni di età i percorsi di gruppo dei bambini e dei ragazzi fossero interamente delegati ai catechisti, lasciando sullo sfondo il possibile apporto dei genitori e il contesto offerto dalla stessa vita comunitaria” (Incontriamo Gesù n. 60).

Al fine di offrire un vero e proprio accompagnamento formativo a tutti nella catechesi di IC dei bambini e dei ragazzi, l’ufficio catechistico sta riformulando la proposta catechistico-formativa in una logica più missionaria o di secondo annuncio. Lo fa senza negare il suo passato, ma rilanciando quanto di buono il “Metodo a 4 Tempi” (M4T) ha promosso (vedi laboratorio Ripensare l’Iniziazione Cristiana vedi http://www.catechesiverona.it/index.php/laboratori/) e tenendo conto dell’attuale realtà.

Per saperne di più clicca qui.

 

“EPPUR CI SONO” – Itinerari di catechesi per preadolescenti (e loro genitori)

“Eppur ci sono” è uno strumento utile per giovani e adulti che lavorano con i preadolescenti. La logica con la quale è predisposta questa cassetta degli attrezzi è connotata da un’attenzione chiaramente antropologica: si parte da ciò che tocca i preadolescenti dal punto di vista esistenziale e su tali questioni si innesta un discorso di fede e di senso. Questo percorso di 10 incontri mira ad accompagnare catechisti, animatori e adulti che lavorano con i preadolescenti a costruire percorsi personalizzati secondo la logica sopraesposta.

NOVITÀ! A questo proposito la formazione proposta per gli itinerari “Io esisto” e “Io sono capace” di Eppur ci sono 1 sarà riformulata sulla base delle acquisizioni di fondo del corso Tecniche di animazione.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

 

“A TUTTO SPIRITO” – Corso di preparazione al Sacramento della Cresima

“A tutto Spirito” è un percorso proposto dall’équipe del CPR in vista della preparazione del sacramento della cresima. Tale percorso mette in atto un processo catechistico che parte dalla VITA dei ragazzi, va in profondità con la PAROLA e ritorna poi alla VITA dei ragazzi.

Ai partecipanti viene messo a disposizione un sussidio di 250 pagine in quaderno a ganci staccabili e fotocopiali con sezioni dedicate agli incontri con i preadolescenti e altre con i genitori.

In allegato, c’è pure un DVD con PPT, canzoni e video.

I formatori sono don Davide Fadini e Roberta Sganzerla.

Per saperne di più clicca qui.

LABORATORI

«IL VANGELO PER TUTTI». Ossia: un certo modo di abitare il mondo

È ormai diffusa la sensazione e la constatazione che le attuali proposte di catechesi di IC non iniziano più alla vita cristiana e che nell’attuale contesto diventa necessario dare priorità all’annuncio e alla testimonianza: ciò che oggi occorre è offrire a tutti il Vangelo e i sacramenti a qualcuno, mentre noi stiamo ancora dando i sacramenti a tutti e il Vangelo a qualcuno.

Ora, tutto ciò non riguarda solo i catechisti che si occupano della catechesi di iniziazione cristiana e i genitori che ne sono coinvolti. Ciò riguarda prima di tutto la comunità cristiana, le sue dinamiche interne e il suo modo di abitare il mondo. Alcune domande ci possono aiutare a precisare la prospettiva:

  • Che cosa qualifica la comunità cristiana? Che cosa le conferisce qualità evangelica? Quali stili di vita produce il riferimento al Vangelo, a Gesù Signore? Dove questo viene correntemente  alla luce e viene coltivato?
  • Come la comunità cristiana è chiamata ad abitare il mondo? Dove si fa ospitale delle sue domande, ricerche di vita…; quali luoghi frequenta per dire il Vangelo in modo che non rimanga nascosto a chi desidera vederlo o potrebbe essere interessato alla sua proposta?

Il laboratorio «Il Vangelo per tutti» vuole dunque tentare di porsi alcune delle domande sopra esposte e avviare una riflessione condivisa su cosa significhi non semplicemente mettere mano ai modelli di catechesi di IC ma creare una comunità iniziatica in grado di proporre un certo modo di abitare il mondo.

Per saperne di più, clicca qui.

Educare le nuove generazioni ai segni della fede

Il non dare più per scontata la fede ci sollecita a ripensare, tra le altre cose, come educare le nuove generazioni ai segni della fede.

Con l’aiuto e la competenza di don Marco Campedelli, l’ufficio catechistico propone un laboratorio di 4 incontri su questo aspetto/attenzione fondamentale di iniziazione alla vita cristiana.

Per saperne di più, clicca qui.

 

Essere compagni di viaggio delle famiglie dei bambini e dei ragazzi dell’IC

Il Signore Gesù «aspetta che rinunciamo a cercare quei ripari personali o comunitari che ci permettono di mantenerci a distanza dal nodo del dramma umano, affinché accettiamo veramente di entrare in contatto con l’esistenza concreta degli altri e conosciamo la forza della tenerezza. Quando lo facciamo, la vita ci si complica sempre meravigliosamente». (AL 308)

Alla luce della concreta e diversificata realtà familiare, sollecitati dalle parole che Papa Francesco ci ha rivolto attraverso l’esortazione apostolica Amoris Laetitia e invitati dal nostro Vescovo a una pastorale incentrata sulla famiglia, desideriamo proporre un laboratorio di 3 incontri la cui finalità è:

  • rendersi accorti della situazione familiare degli adulti (genitori) che incontriamo durante la catechesi di iniziazione cristiana dei nostri bambini e ragazzi;
  • maturare uno sguardo e uno stile evangelico di incontro.

Infatti, coloro che vivono situazioni familiari di separazione o di divorzio spesso non si sentono né accolti né ascoltati nei nostri incontri.

Per saperne di più, clicca qui.

Laboratorio sull’Annuncio: Quando l’arte racconta la vita – Affetti e legami – Un itinerario artistico pastorale.

In collaborazione con la KARIS

 L’itinerario si caratterizza per un taglio marcatamente antropologico. Dopo la prima serata, di carattere introduttivo, si propone la possibilità di un confronto con una coppia di opere d’arte: una che evoca l’esperienza umana degli affetti e dei legami e un’altra di soggetto cristiano che ne offre una prospettiva di fede. Le opere scelte fanno riferimento a una trama di fondo basata sul testo biblico del Cantico dei Cantici.

Per saperne di più, clicca qui.

 

 

SERVIZIO APOSTOLATO BIBLICO SAB 

A partire dalla fine del 2008 e inizio 2009 ha preso vita anche nella nostra diocesi il Servizio di Apostolato Biblico (SAB).

Obiettivi:

- avviare gli adulti alla conoscenza delle Sacre Scritture attraverso momenti di ascolto, approfondimento e preghiera dei testi biblici;

- incoraggiare e promuovere la formazione di gruppi biblici;

- ideare e proporre un percorso formativo per gli animatori e partecipanti dei gruppi;

- sostenere e coordinare i diversi gruppi biblici presenti in diocesi.

Proposta principale di quest’anno pastorale: La violenza nella tradizione biblica. Alcuni temi e testi scelti.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

 

RITIRO  CATECHISTI
Avvento –  Quaresima 

MERICIANUM  (Desenzano)

con suor Grazia Papola

NOVEMBRE 2016: domenica pomeriggio 20 novembre ore 15.00-18.00.

MARZO 2017: domenica pomeriggio 12 marzo ore 15.00-18.00.

 

In primo piano

Tre Giorni di Roverè 2017

Tre Giorni di Roverè 2017

Dio si annuncia incontrando le persone, con attenzione alla loro storia e al loro cammino. Perché il Signore non è un’idea, ma una Persona viva: il suo messaggio...

 
Una proposta attraverso l’arte per tutti i catechisti

Una proposta attraverso l’arte per tutti i catechisti

UNA PROPOSTA ATTRAVERSO L’ARTE PER TUTTI I CATECHISTI   Accogliendo l’invito, da più parti, di utilizzare nuovi linguaggi per annunciare il vangelo  e ...

 
Detto (ol) fatto: sentieri di profumo

Detto (ol) fatto: sentieri di profumo

Detto (ol) fatto: sentieri di profumo. Settimana di formazione promossa dalla scuola nazionale per formatori all’evangelizzazione e alla catechesi. 22-30 luglio...

 
Tracciare itinerari di iniziazione

Tracciare itinerari di iniziazione

Percorso di formazione per coordinatori di catechisti. II anno. 22-25 giugno 2017 a Roverè Veronese. Promossa dalla Comissione Evangelizzazione e Catechesi Triveneto.   NB....

 

“Chi ero io per impedire Dio” (At, 11,17)

“Chi ero io per impedire Dio” (At, 11,17) – Persone separate e/o divorziate: una Chiesa in ascolto dello spirito del mondo Conversazione su alcuni...

 
“Riforma” nella Chiesa come compito ecclesiale

“Riforma” nella Chiesa come compito ecclesiale

Giornata Studio aperta a tutti e promossa dall’Istitutio di Scienze Religiose San Pietro Martire, dallo Studio Teologico San Zeno e dallo Studio Teologico...

 
Materiale Giornata dei Catechisti (domenica 2 aprile 2017)

Materiale Giornata dei Catechisti (domenica 2 aprile 2017)

Materiale proposto durante l’ultima Giornata dei Catechisti, svoltasi domenica 2 aprile 2017 presso l’Isitituto Salesiano Don Bosco in via Minzoni 50...

 
Educare le nuove generazioni ai segni della fede

Educare le nuove generazioni ai segni della fede

Il non dare per scontata la fede ci sollecita a ripensare, tra le altre cose, come educare le nuove generazioni ai segni della fede. Con l’aiuto e la competenza...

 

“Il Vangelo per tutti” – Ossia: un certo modo di abitare il mondo (II)

Di fronte alle richieste da parte di chi ha partecipato in ottobre e novembre scorso a questo laboratorio, siamo lieti di annunciare che tale laboratorio sarà ripreso...

 
Giornate studio “Letizia dell’amore”: accompagnare verso il bene possibile

Giornate studio “Letizia dell’amore”: accompagnare verso il bene possibile

Lo Studio Teologico San Zeno – lo Studio Teologico Interprovinciale San Bernardino  e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose San Pietro Martire,...